• RSS
  • youtube
Home  -  Sport  -  Juventus campione d'Italia 2012  -  8^ giornata di Serie A: la presentazione delle partite e le indiscrezioni

8^ giornata di Serie A: la presentazione delle partite e le indiscrezioni

8^ giornata di Serie A: la presentazione delle partite e le indiscrezioni 8^ giornata di Serie A: la presentazione delle partite e le indiscrezioni

Tag:  calcio inter juventus Milan probabili formazioni

di Matteo Politanò

Torna il campionato di Serie A con l'ottavo turno che vedrà la Juventus in casa con il Genoa e l'Udinese contro il Novara alla ricerca di una vittoria per guadagnare la vetta solitaria. L'Inter di Ranieri è obbligata a riscattarsi in casa contro il Chievo per togliersi dalla zona retrocessione mentre il Milan gioca Lecce. La Roma cercherà di riprendersi dallo shock del derby all'Olimpico contro il Palermo mentre la Lazio va Bologna. Ecco la presentazione della giornata con le indiscrezioni sui titolari.

BOLOGNA - LAZIO (domenica 23 ore 20.45): La squadra di Pioli arriva dalla prima vittoria in campionato a Novara con la voglia di fare risultato anche nel proprio stadio. I felsinei dovranno fare a meno di Diamanti infortunato e dello svedese Antonsson mentre la Lazio conta tra gli indisponibili il solo Mauri. Reja va verso la conferma della squadra che ha battuto la Roma con Gonzalez in campo dal primo minuto e Radu in difesa, Pioli manderà in campo Ramirez alle spalle del duo Di Vaio - Acquafresca.

CAGLIARI - NAPOLI (domenica 23 ore 15): La sorpresa Cagliari incontra il Napoli al Sant'Elia con la voglia di confermare l'ottimo inizio di campionato. I giocatori di Mazzarri vengono dal pareggio di Champions League contro il Bayern e dalla sconfitta in casa contro il Parma. I sardi contano su tutti gli effettivi con la conferma di Thiago Ribeiro in attacco e Larrivey che prende il posto di Nenè. Nei partenopei ancora indiponibili Donadel, Pandev e Britos.

FIORENTINA - CATANIA (sabato 22 ore 18): Momento difficile per Sinisa Mihajlovic, nell'occhio del ciclone dopo un inizio difficile e la continua contestazione dei tifosi. Ancora indisponibili Gilardino e Kroldrup con l'argentino Santiago Silva che partirà titolare. Nel Catania di Montella, reduce dal successo contro l'Inter, non saranno della partita Ledesma, Capuano, Potenza, Alvarez, Llama e Suazo con Bergessio e Del Vecchio dal primo minuto e l'ennesima esclusione dalla formazione titolare di Maxi Lopez.

INTER - CHIEVO VERONA (domenica 23 ore 15): L'Inter è costretta alla vittoria contro il Chievo per sbloccare la classifica dopo i soli 4 punti raccolti finora. Indisponibili ancora Andra Poli, Ranocchia, Coutinho, Samuel e il lungo degente Viviano. Il Chievo Verona reduce dal pareggio contro la Juventus conferma Thereau e Pellissier in avanti con due soli giocatori in forse, Sardo e Morero. Nell'Inter torna in campo titolare anche Wesley Sneijder.

JUVENTUS - GENOA (sabato 22 ore 20.45): La Juventus rischia di dover rinunciare all'acciaccato Buffon, Storari dovrebbe partire dall'inizio. Infortunato Giaccherini la Juventus dovrebbe partire con Estigarribia titolare e la conferma al centro della difesa di Bonucci. Nel Genoa a parte Ze Eduardo e lo squalificato Kaladze (4 giornate) sono tutti disponibili con Jorquera e Palacio che partiranno titolari in attacco.

LECCE - MILAN (domenica 23 ore 12,30): Il Milan si presenta a Lecce con la conferma del trio  Robinho - Ibrahimovic - Cassano in attacco e le assenze di Pato, Gattuso, Flamini e Seedorf. Il Lecce deve rinunciare a Di Michele, Ferrario e Diamoutene. Di Francesco mette in campo Corvia e Pasquato con Grossmuller alle spalle delle punte.

PARMA - ATALANTA (domenica 23 ore 15): Dopo la vittoria a Napoli il Parma affronta la sorpresa Atalanta con l'unica assenza di Blasi. In campo conferma per Giovinco alle spalle di Floccari con Jadid nuovamente titolare e Galloppa in panchina. Nell'Atalanta sono out Manfredini e Ferreira Pinto con Bonaventura che partirà titolare e Moralez alle spalle di Denis.

ROMA - PALERMO (domenica 23 ore 15): L'imperativo della Roma è rialzarsi dopo la brutta sconfitta nel derby. Contro il Palermo di Magia potrebbe essere il giorno dell'esordio di Lamela nel tridendte con Osvaldo e Bojan. Rispolverato Juan che torna in campo al posto di Kjaer (squalificato per una giornata) mentre Luis Enrique dovrà fare a meno di Totti, Cicinho, Rosi, Lobont e Okaka. Il Palermo conferma Ilicic dietro Pinilla ed Hernandez con Della Rocca a centrocampo e il solo Di Matteo indisponibile.

SIENA - CESENA (domenica 23 ore 15): Giampaolo rischia la panchina contro la sua ex squadra. Il Cesena deve rinunciare a Mutu squalificato ma anche agli infortunati Cica, Comotto, Martinez, Martinho e Colucci. Dal primo minuto la coppia Eder - Bogdani con Ghezzal a supporto. Il Siena ha tutta la rosa al meglio ma dall'inzio partiranno Destro e Calaiò con Brienza a centrocampo. Ancora una volta in tribuna Gonzalez sempre più ai margini del progetto toscano.

UDINESE - NOVARA: (domenica 23 ore 15): Dopo il trionfo in Europa League l'Udinese vuole continuare a stupire anche in campionato. Fatta eccezione per lo squalificato Pinzi e gli infortunati Barreto e Pasquale Guidolin può schierare la migliore formazione con Torje alle spalle di Di Natale e il centrocampo a cinque. Il Novara non rischierà Ujkani dopo il terribile infortunio contro il Bologna, fuori anche Lisuzzo e Giorgi. In campo andrà Centurioni con Morganella mentre a centrocampo parte dall'inizio Radovanovic.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenti

Speciali

Video Hot